ACCESSORI PER ARMONICA: SCOPRIAMOLI ASSIEME

Sei in cerca di accessori per armonica? Vuoi sapere quali sono i più venduti e a cosa servono? Leggi questo articolo e imparerai tante nuove cose riguardo al tuo strumento preferito!

Quando iniziamo a suonare l’armonica, automaticamente ci troviamo a dover conoscere alcuni tra gli accessori più utili per questo strumento: valigette per trasportarle comodamente e in sicurezza, reggi armonica per utilizzarla senza mani (per esempio se la vogliamo suonare con la chitarra), e anche moduli per effetti come eco (o delay), riverbero, chorus e emulatori di amplificatore. Ci sono poi altri accessori che possono tornare utili, per esempio le stomp boxes, ovvero quelle scatolette (di solito fatte di legno) che battendole col piede producono un suono percussivo simile a quello di una grancassa di batteria.

Per quanto riguarda la manutenzione dell’armonica, in commercio troviamo utensili utili per l’accordatura, la pulizia e la riparazione.

Indipendentemente da quanto professionisti vogliamo diventare, ci ritroveremo inevitabilmente a voler acquistare alcuni di questi accessori, per questo motivo in questo articolo te ne faccio conoscere diversi. 

Partiamo dalle borse per il trasporto dell’armonica: si sa, quando si vuole studiare seriamente questo strumento musicale non ci limitiamo ad acquistarne uno o due, col passare dei mesi ne compriamo diverse e molto facilmente potremmo ritrovarcene in casa 10, 20 o anche 30. A quel punto non basta più portarsele in tasca nel loro piccolo astuccino di plastica o di stoffa, abbiamo bisogno di una borsa o di una valigia per il trasporto.

In commercio ci sono tante soluzioni, dalle piccole borse di stoffa che contengono fino a 6 armoniche, alle valige di lusso in legno rivestite di tweed che, oltre agli strumenti, permettono di trasportare anche microfoni, cavi e altri accessori. 

Il prezzo per queste custodie varia dai pochi euro per una singola di stoffa o similpelle a più di 100 euro per una valigia di legno imbottita e rivestita di materiale pregiato. Scegli la tua borsa per il trasporto in base all’uso che ne devi fare: non importa quanto vuoi spendere, questo accessorio è quello più utile per la tua armonica.  Ecco una valigetta molto pregiata della fender, che puoi trovare a questo link:

Valigia per armonica Fender.

Valigia in legno e tweed per il trasporto dell'armonica

Il reggiarmonica: se vuoi suonare l’armonica senza utilizzare le mani, per esempio se vuoi accompagnarti con la chitarra, il reggi armonica (chiamato anche rack) diventa un accessorio indispensabile. Questo oggetto, fatto di solito di metallo o metallo e plastica, si appende al collo e, attraverso diverse regolazioni, ci permette di tenere l’armonica davanti alla bocca, a una distanza tale da poterla suonare comodamente mentre con le mani facciamo altro. Il rack reggi armonica può anche essere utilizzato da chi ha dei problemi alle braccia o alle spalle che gli impediscono di muoversi liberamente; per questo motivo l’armonica con questo accessorio è davvero l’unico strumento che può essere suonato anche da portatori di deficit fisici agli arti superiori: è un aspetto da non sottovalutare. Questo modello di rack hohner lo trovi al seguente link:

Hohner Flexrack.

Rack reggi armonica hohner

Esiste anche un altro tipo di supporto per l’armonica che permette di fissarla a un’asta per il microfono. Anche questa è una buona soluzione se oltre a suonare dobbiamo anche cantare. Personalmente utilizzo il normale supporto reggi armonica anche quando canto, poiché non mi costringe a stare sempre vicino all’asta del microfono e trovo che l’armonica sia più salda davanti alla bocca. Ecco il link per guardare da vicino questo tipo di supporto:

Supporto per armonica da asta.

Supporto per armonica da montare sull'asta del microfono

I moduli per effetto: Se vuoi aggiungere un delay, un riverbero, o semplicemente vuoi cambiare il suono della tua armonica, puoi ricorrere a questi accessori elettronici che normalmente vengono utilizzati anche con la chitarra. Ci sono pedali di tutti i tipi, alimentati anche a batteria, in grado di stravolgere completamente il suono dello strumento oppure di valorizzarlo. In questo campo ti puoi davvero sbizzarrire, ti basta sapere che per utilizzare questi accessori devi usare un microfono (di solito di tipo bullet) e collegarlo all’ingresso dei pedali. L’uscita dell’apparecchio va poi collegata a un amplificatore. Chiaramente dovrai suonare l’armonica attraverso il microfono. Quì puoi trovare questo modulo per delay Donner.

Un effetto delay per harmonica

L’emulatore di amplificatore: Questo accessorio è davvero utile se vogliamo gestire il suono dell’armonica quando utilizziamo un impianto di amplificazione esistente. L’emulatore di amplificatori si usa con un microfono di tipo bullet ed è lo stesso che si utilizza con le chitarre. Si collega il microfono a questo effetto e il suono trattato viene inviato all’amplificatore esterno attraverso l’attacco jack di uscita. In sostanza la differenza tra questo apparecchio e un vero amplificatore per chitarra è che il primo non ha la sezione di potenza in grado di produrre volume e non ha l’altoparlante. Trovi questo modello qui:

Emulatore di amplificatore Behringer.

Emulatore di amplificatore per armonica behringer

La stomp box: un oggetto di solito fatto di legno che produce un suono ricco di bassi come quello della cassa di una batteria acustica. Ci sono in commercio tanti tipi di stompboxes, da quelli di legno artigianali con incisioni personalizzate, alle bizzarre creazioni che utilizzano i più svariati materiali come gomma, plastica, sughero. All’interno di questo accessorio c’è una capsula simile a quella di un microfono oppure un pick up come quelli delle chitarre. Questi elementi quando percossi producono una segnale che sarà tramutato in suono. La stomp box ha un’uscita di tipo jack per collegarla all’amplificatore. La stomp box che vedi qui di seguito è la seguente:

Stomp box in legno Ortega.

Stomp box per suonare suoni percussivi

Il kit di manutenzione: Se hai voglia di conoscere meglio l’armonica dal suo interno e vuoi provvedere tu stesso alle modifiche o alle riparazioni, puoi acquistare degli accessori come limette, cacciaviti, chiodini e quant’altro. Ci sono in commercio dei kit appositi che contengono tutto il necessario per manutenere il tuo amato strumento. Questo kit che vedi di seguito è della hohner:

Kit di manutenzione Hohner.

Kit di manutenzione per armonica hohner

Termina quì questo articolo sugli accessori per armonica. Ti do appuntamento al prossimo!