VIDEO ESERCIZI E DIMOSTRAZIONI


ARMONICA ITALIANA - UN POVERO RICCO di STELVIO CIPRIANI (dal film con Renato Pozzetto)

Scena dal film un povero ricco con renato pozzetto

Benvenuto! Questa pagina è stata integrata con il materiale audio e le partiture in formato tabellare per aiutare i non vedenti a seguire la lezione. Il link per scaricare il materiale lo trovi qui sotto. Contattami se vuoi informazioni riguardo alle lezioni personali.

Materiale della lezione con partiture e file audio.

Armonica utilizzata: LA.

Chi di noi non ha mai sognato di avere tanti ma tanti soldi, talmente tanti da potersi permettere di fare il povero? Chi non hai mai fantasticato di possedere milioni e di fingersi un nullatenente? In altre parole, c’è qualcuno che non avrebbe mai voluto mettersi nei panni di un povero ricco?  Ve lo ricordate quel film dove l’ingegnere Eugenio va a vivere di espedienti per strada nonostante avesse un sacco di proprietà e fosse multimilionario? Sto parlando di Renato Pozzetto, nella pellicola intitolata “Un povero ricco”; e se vi ricordate la trama non potete non ricordare quella bellissima colonna sonora suonata con un’armonica a bocca, proprio da lui, il protagonista che assieme a Ornella Muti ha girato sul set di uno dei film più belli che il nostro cinema ci abbia regalato nei primi anni ottanta. C’è una scena, bellissima, dove Eugenio per cercare di far calmare il bimbo che piange e farlo addormentare, tira fuori un’armonica a bocca e comincia a suonare poche frasi musicali di una dolcezza incredibile.

Fu il maestro compositore Stelvio Cipriani a creare la colonna sonora del film, e io sono sicuro che tanti di noi si sono accorti dell’armonica grazie a lui e le sue musiche. Scopro solo ora, mentre sto scrivendo questa lezione, che lo stesso ci ha lasciato esattamente un anno fa, il primo ottobre. Non lo sapevo e forse non è un caso che mi sia venuto in mente di scrivere un articolo che parlasse di questo film e della sua colonna sonora proprio in questi giorni. Voglio ringraziare il maestro e ricordarlo con questa lezione. 

Procediamo ora ad analizzare il brano: 

Utilizzo un’armonica in LA e la base musicale da me scelta è in MI maggiore. Le melodie che impareremo hanno un sapore triste e romantico e per suonarle questa volta non abbiamo bisogno di ricorrere alla tecnica del bending. Hai capito bene! Solo note che già abbiamo a disposizione sulla nostra armonica! Utilizzeremo la parte alta dello strumento, dove risiedono le note più acute e suoneremo in seconda posizione. Nell’ immagine che rappresenta la tab del brano mi riferisco sempre alle note prodotte sui vari fori di un’armonica in DO. Questa scelta serve a facilitare lo studio, lasciamo alla tonalità dell’armonica che selezioniamo il compito di trasporre le note per noi.

Come di consueto eseguirò per te le singole frasi come scritto nella tab, e quando sarò sulla base utilizzerò alcune tecniche del tongue blocking per rendere l'ascolto più gradevole. Sono sicuro che tutti apprezzerete questa colonna sonora di quel divertente e romantico film: “Un povero ricco”, adesso suonato dalla nostra Armonica Italiana! 

Le note di un povero ricco dal film con renato pozzetto