CORSO INTRODUTTIVO ALL'ARMONICA DIATONICA


LEZIONE 10 - L'EFFETTO WAH WAH

Effetto wha wha per l'armonica

Benvenuto! Questa pagina è stata integrata con il materiale audio e le partiture in formato tabellare per aiutare i non vedenti a seguire la lezione. I link per scaricare il materiale e quelli per la navigazione nelle altre pagine li trovi qui sotto. Contattami se vuoi informazioni riguardo alle lezioni personali.

Materiale della lezione con partiture e file audio.

Indice delle lezioni.

Pagina dei contatti.

In questa lezione utilizzo un'armonica in DO (C).

Tutti noi che ci siamo avvicinati all'armonica a bocca abbiamo sicuramente provato, sin dall'inizio, ad emettere quel famoso suono che si chiama wah wah. Questa tecnica consiste nella variazione del timbro, solitamente da più chiuso a più aperto, che si esegue utilizzando le due mani per chiudere e aprire lo spazio in cui il suono prodotto dallo strumento risuona. Questo effetto si può eseguire su tutte le note, sia soffiate che aspirate, e naturalmente lo possiamo aggiungere anche alle note prodotte con la tecnica del bending.

Per ottenere il wah wah, chiudiamo con la mano destra l’impugnatura sulla parte posteriore della stessa, cercando di sigillare quasi “ermeticamente” il contatto delle nostre mani con il viso, nella zona del mento. Aprendo e chiudendo l’impugnatura (muovendo la mano destra) si ottiene l’effetto desiderato.  Produrre un buon wah wah richiede calma, pratica e pazienza, ma seguendo i consigli che ti do in questa video lezione sono sicuro che presto riuscirai a divertirti anche tu!