LEZIONE DI ARMONICA: UNA SEMPLICE CANZONE IN DO MAGGIORE PER PRATICARE LE SCALE


LEZIONE 102 - PRATICHIAMO LE SCALE CON UN NUOVO BRANO

Lezione di armonica 102 - Imparare a suonare le scale con un brano per armonica in C

Benvenuto in questa nuova lezione di armonica della serie ‘No more Talking’, una collezione di video lezioni gratuite nelle quali non useremo parole, ma impareremo di volta in volta a suonare qualcosa di nuovo con l’armonica.  Oggi vi insegno un semplice brano per armonica in DO che ho intitolato ‘Scale.’ Con questo brano infatti praticheremo le note della scala maggiore, suonando in prima posizione.

Se non possiedi un’armonica in DO, puoi trovarne una di ottima fattura qui:

Harmonica Hohner special 20 in DO.

Tutte le note che ci servono per suonare questo brano le troviamo sulla parte centrale dello strumento, sui fori dal 4 al 7. Questo note formano la scala di DO maggiore e sono DO, RE, MI, FA, SOL, LA e SI.  Anche se questa lezione è stata creata per un’armonica in DO, puoi seguirla e imparare con qualsiasi tonalità di armonica, semplicemente leggi i fori da suonare sulla tablature.

Perché creare una canzone per suonare le scale? La risposta è che possiamo imparare più facilmente qualcosa se la mettiamo in una forma più piacevole, così impareremo a suonare la scala maggiore in diversi modi e con delle sequenze di note che variano.

Per questa lezione ho usato una Hohner Special 20, la canzone è come detto in precedenza in DO maggiore, e suonando con l’armonica della stessa tonalità il tutto risulta più semplice.

Analisi della lezione:

Difficoltà: Lezione per armonicisti principianti.

Capacità di effettuare bending sulle note: Non richiesta in questa lezione.

Obbiettivo della lezione: Imparare la scala maggiore di grado 1 suonando le sue note con diverse combinazioni.

Come leggere la tablature:

Un simbolo + accanto a un numero significa soffiare nel foro corrispondente.

Un apostrofo indica un bending di un semitono sul foro.

Un doppio apostrofo indica un bending di due semitoni sul foro.

Un triplo apostrofo indica un bending di un tono e mezzo sul foro.

Un punto prima delle note indica che vanno eseguite con delle articolazioni tipiche del tongue blocking.

Un accento circonflesso indica suonare un ‘dip’ bending.

R davanti alla note indica di eseguire un ‘glissando’ per raggiungerla.

Sh significa ‘shake’.

Ft significa ’Flutter tongue’, una particolare articolazione del tongue blocking.

P significa ‘Pull’ del tongue blocking.

V significa che la nota va suonata con il vibrato.

Tr significa che la nota va suonata con il tremolo.

Di seguito la tab della lezione con i fori da utilizzare:

4+ 4 5+ 4+ 5 5+ 4 5+

4+ 4 5+ 5 6+

5+ 5 6+ 5+ 6 6+ 5 5+

4 5+ 5 6+ 5

7+ 7 6 6+ 7 6 6+ 5

6 6+ 5 5+ 4

4+ 4 5+ 5 6+ 6 7 7+

7 6 6+ 5 5+ 4 4+

Adesso puoi seguire la video lazione che trovi di seguito e ti aspetto alla prossima!