ARTICOLI SULL'ARMONICA DIATONICA

MICROFONI, AMPLIFICATORI, EFFETTI PER ARMONICA

Adesso che hai comprato la tua prima armonica spendendo circa trenta euro, ti metti di buzzo buono e decidi di cominciare a studiare per imparare a suonarla. Apri Google oppure Youtube e fai qualche ricerca tanto per capire qualcosa in più del mondo in cui stai per immergerti, et voilà! Le tue orecchie si addrizzano all’udire quel bel suono corposo, pieno di frequenze basse e generoso di armonici maledettamente accattivanti. Scopri che si chiama “Chicago sound”. Bene! Ora sei stato contagiato e sei pronto per aggiungere alla tua spesa iniziale di trenta euro almeno dieci volte tanto, per comprare un bel microfono e un amplificatore: dentro di te ti senti già il nuovo “Little Walter” della bergamasca o della costiera amalfitana.

Se sei arrivato a questo articolo perché vuoi sapere qualcosa in più riguardo a microfoni, amplificatori ed effetti per la tua armonica, ti accontento subito: ti presento alcuni dei giocattoli che puoi acquistare per suonare il tuo amato strumento in pubblico su un palco o semplicemente a casa con un po più di gusto e di volume.

Comincio con l’elencarti cosa porto con me quando suono in giro: le armoniche.

Sì perché io suono molto l’armonica sul rack con la chitarra e canto, quindi ovunque trovi un microfono per voce (di solito sui palchi ce ne sono almeno due) posso esibirmi senza troppi problemi. Faccio suonare l’armonica nello stesso microfono in cui canto e, se proprio voglio essere tranquillo, mi porto un microfono vocale come lo Shure SM57 con il suo cavo bilanciato per collegarlo a un mixer. Fine.

Il primo oggetto di cui voglio parlarti è proprio il microfono. Ci sono microfoni ad alta impedenza come il Bullet (quello rotondo che trovi nell’immagine più sotto), e altri a bassa impedenza come lo Shure SM57, il quale è un più adatto alla ripresa della voce o di strumenti acustici. La differenza sostanziale tra i due tipi di microfono è che il primo va collegato a un amplificatore con ingresso ad alta impedenza come quelli per chitarra, il secondo invece si collega a un impianto PA o un mixer. Nel secondo ci puoi anche cantare, nel primo otterresti una voce abbastanza da telefono.

Il microfono bullet puoi anche collegarlo a un pedale per effetti come l’Harp Break che emula un amplificatore valvolare per chitarra, da questo pedale puoi uscire e collegarti a un altro amplificatore. Quale microfono devi scegliere? Semplice: se vuoi ottenere il “Chicago Sound” prendi un microfono bullet, se invece vuoi un microfono che lasci esprimere il suono pulito e fedele dell’armonica prendi il microfono vocale.

Veniamo ora agli amplificatori: se vuoi un piccolo amplificatore a cui collegare un microfono bullet e anche un microfono vocale, una buona scelta è il Vox Mini 5. Questo piccolo amplificatore a stato solido da 5 watt emula alcuni amplificatori famosi e ti permette, con un microfono ad alta impedenza di inseguire il suono distorto di cui abbiamo parlato, oppure di amplificare un microfono normale per voce. Puoi aggiungere degli effetti come chorus, riverbero, delay, e funziona bene anche con sei batterie da 1,5 volt che durano fino a 10 ore. Ha un ingresso ausiliario per mp3 o altre sorgenti audio, e un’uscita cuffia/linea molto comoda per collegarlo a un altro amplificatore, a un computer, a un mixer oppure a un PA. Questo amplificatore è un’ottima scelta se come me ti vuoi recare a suonare per strada o a casa di amici e vuoi un qualcosa di leggero, dal suono decente e di buona fattura. Naturalmente, parlando di 5 watt di potenza, non ti aspettare di poter riempire uno stadio con il suo suono, ma all’interno di piccoli ambienti il volume è più che sufficiente.

Se invece vuoi un amplificatore per pompare le tue performance come i vecchi grandi dell’armonica puoi orientarti su un grande valvolare. Si parla di valvolare perché dicono che dia quel suono caldo che gli amplificatori a stato solido non riescono a generare; personalmente non credo sia così importante ma questa è solo una mia opinione. Gli amplificatori valvolari funzionano attaccati alla rete elettrica e non a batterie e al loro ingresso colleghi il microfono ad alta impedenza come il Bullet. Un bel valvolare della serie Fender Vintage Tube può soddisfare la tua immensa sete di “Chicago”.

Non vuoi comprare un amplificatore ma preferiresti qualcosa che ne emuli le funzionalità?

Se vuoi un oggetto piccolo, che funziona a batteria e che emula un valvolare potresti pensare al Lone Wolf Harp Break. Contiene una piccola valvola per darti il suono simile a quello che otterresti da un amplificatore valvolare, controlli di volume e guadagno, nonché un filtro che pompa i bassi fino a 20 decibel. A questo pedale ci colleghi il microfono ad alta impedenza, e la sua uscita la puoi portare a un amplificatore o anche direttamente dentro un PA o un mixer. Io ho comprato questo aggeggio e lo utilizzo ora come emulatore di amplificatore per chitarra.

Un’alternativa ai piccoli amplificatori a batterie è il POD per chitarra, ovvero un apparecchio che funziona anche a pile e che oltre a emulare alcuni classici box, ti da la possibilità di aggiungere diversi effetti e di salvare le configurazioni dei suoni con tutti i loro parametri.

Il POD che trovi nell’immagine qui sotto si chiama Line6 Pocket Pod, al suo ingresso colleghi il microfono a bassa impedenza come il Bullet, e in uscita puoi andare al mixer, al PA o a un amplificatore.

Ho lasciato per ultimo il prossimo oggetto per dovere di coerenza col titolo di questo articolo, ma ti assicuro che questo è primo vero oggetto che dovresti comprare se stai imparando a suonare da poco: si chiama metronomo e ti serve per imparare a suonare a tempo… Alla prossima!

Microfono shure green bullet 520 DX

Shure Green Bullet 520 DX

Il microfono ad alta impedenza largamente conosciuto dagli amanti del "Chicago sound"...Visita la pagina del costruttore.

Microfono Shure SM57 per voce

Shure SM57

Microfono adatto alla ripresa della voce o di strumenti musicali, per un suono dell'armonica più fedele...Visita la pagina del prodotto

Amplificatore allo stato solido VOX mini 5

VOX mini 5

Questo piccolo amplificatore può funzionare a batterie ed è l'ideale da portare in giro. Discreto volume per piccoli ambienti, permette di applicare anche degli effetti...Visita la pagina del costruttore.

Amplificatore valvolare Fender Champ X2

Fender SuperChamp X2

Gli amplificatori valvolari sono molto famosi tra i chitarristi e gli armonicisti appassionati di audio vintage....Visita la pagina della Fender.

Guitar POD Line 6 pocket pod

Line 6 pocket POD

Un apparecchio che funziona anche a pile e fa l'emulazione di diversi amplificatori per chitarra. Si possono aggiungere anche gli effetti e memorizzare i parametri...Visita la pagina del costruttore.

Lone Wolf harp break - pedale per armonica

Lone Wolf Harp Break

Con una piccola valvola al suo interno, questo apparecchio emula un amplificatore valvolare...Vai al sito.

Metronomo meccanico

Metronomo

Indispensabile per imparare a suonare a tempo, non dovrebbe mancare tra gli oggetti posseduti da ogni musicista.

Amplificatore per armonica Pignose

Pignose Amp

Un amplificatore molto carino e conosciuto tra gli amanti dell'armonica a bocca...Visita il sito.