I PADRI DELL'ARMONICA BLUES E ARMONICISTI FAMOSI NEL MONDO

Armonicisti famosi in gruppo

Vuoi sapere chi sono gli armonicisti più famosi al mondo? Ti piacerebbe conoscere qualcosa dei padri fondatori dell’armonica blues?

Benvenuto sul mio sito, oggi ti presento una preziosa risorsa per tutti quelli che si stanno avvicinando al mondo dell’armonica e non solo. Su questa pagina ho raccolto i nomi dei più celebri personaggi che hanno fatto la storia dell’armonica blues, sia del passato che contemporanei, e che sono un punto di riferimento per tutti noi amanti della blues harp.

Se ti va, puoi leggere questo articolo ascoltando l’armonica blues in questo video che trovi di seguito: mettila a basso volume e goditi la storia che sto per raccontarti!

Le novità di lezionidiarmonica.it

Diciamolo chiaramente, quando parliamo di armonica blues ci vengono in mente nomi come Little Walter, Big Walter Horton, Sonny Boy Williamson II, e Sonny Terry. Il firmamento dell’armonica blues però è costellato di tantissimi nomi, ecco perché nella mia ricerca ho deciso di farti conoscere molti altri artisti, e sono sicuro che ascoltare la loro musica potrà essere d’ispirazione, oltre che un piacere.

A proposito, se sai già suonare l’armonica e vuoi imparare alcuni degli assoli più belli degli armonicisti che trovi in questa pagina, ecco il link alla mia raccolta di 15 classici assoli dei armonica blues; essa contiene video istruttivi e naturalmente le tablature.

Indice degli argomenti:

Il “padre fondatore” dell’armonica blues, Sonny Boy Williamson I.

Pionieri dell’armonica blues dopo Sonny Boy Williamson I.

Armonicisti conosciuti nel mondo dopo i pionieri della blues harp.

Altri armonicisti classici che suonavano anche altri strumenti.

Artisti poco conosciuti che hanno suonato l’armonica.

I padri fondatori dell’armonica country blues.

Altri armonicisti da conoscere e contemporanei.

Cominciamo subito il viaggio attraverso la storia dell’armonica blues, e lo facciamo partendo da colui che oggi viene considerato il “papà” della blues harp: Sonny Boy Williamson primo.

IL "PADRE FONDATORE" DELL'ARMONICA BLUES

Sonny Boy Williamson I.

Il suo vero nome era John Lee Williamson, e la sua prima sessione di registrazione è avvenuta nel maggio del 1937. Tra i suoi lavori brillano la sua versione “Good Morning School Girl”, nella quale il ruolo dell’armonica passa da strumento “di contorno” a vero e proprio strumento.

Sonny Boy Williamson I ha influenzato moltissimi armonicisti venuti dopo di lui, e lo consideriamo il germoglio iniziale di una lunga storia fatta di musica.

Sonny Boy Williamson I sul palco

I PIONERI DELL'ARMONICA BLUES DOPO SONNY BOY WILLIAMSON I

Dopo Sonny Boy Williamson I, abbiamo alcuni pionieri dell’armonica nel blues, che sono quelli che hanno influenzato tutto ciò che conosciamo oggi riguardo a questo genere musicale suonato con l’armonica; conosciamoli subito:

Big Walter Horton.

Walter Horton (Shake), è famoso per il suo tono pieno e rotondo, che si delinea sia quando suona in acustico che utilizzando amplificatori e microfoni. Tra i suoi lavori si distinguono “Easy” e il famosissimo “Walter’s Boogie”, diventati degli standard di riferimento per tutti coloro che studiano l’armonica blues.

Big Walter Horton è un frontman portentoso, e con questo ruolo lo troviamo nella collezione intitolata “Offer you can’t refuse”. Tra i suoi CD emergono “Blind Pig’s Can’t Keep Lovin’ You” e “Fine Cuts”.


Big Walter Horton (Shake) con la sua armonica

George Harmonica Smith.

Questo artista ha la fama di aver condotto l’armonica blues nell’ovest degli Stati Uniti, e la sua musica presenta contaminazioni di swing del Kansas City. George ha suonato l’armonica blues (diatonica), tuttavia è con l’armonica cromatica che ha contribuito davvero a rendere il mondo dell’armonica migliore.

Oggi abbiamo armonicisti come Rod Piazza e William Clarke e molti anni che hanno affermato di essere stati fortemente influenzati dallo stile di George Harmonica Smith. tra i brani con armonica cromatica di questo artista emergono “Blues in the Dark”, uno dei lavori che ha contribuito ad assegnare a questo armonicista il titolo di “Re dell’armonica cromatica”.

George Harmonica Smith con armonica diatonica e cromatica

Little Walter.

Chi non conosce questo armonicista? Little Walter è considerato oltre che un padre fondatore della moderna armonica blues anche il pioniere dell’amplificazione, fu lui infatti a decidere di provare ad aumentare il volume della sua armonica per mezzo di microfoni e relativi amplificatori; probabilmente era stufo di sentire il volume dei chitarristi sormontare continuamente quello dell’armonica (succede anche oggi).

Nel 1952 Little Walter registra la versione amplificata di “Juke”, e con questa segnerà il cambiamento del suono dell’armonica blues per sempre. Naturalmente il singolo proiettò questo artista direttamente nelle classifiche di ascolti e vendita di dischi.

Tra i numerosi lavori di Little Walter ti suggerisco di ascoltare anche “Off the wall”, “Roller Coaster”, e naturalmente anche la bellissima versione di “My Babe”.

Little Walter con microfono e armonica

Sonny Boy Williamson II.

Il suo vero nome era “Rice Miller”, e fu un altro grande dell’armonica blues come la intendiamo oggi.

Quest’artista prediligeva il suono dell’armonica puro, per questo sono poche le registrazioni in cui ha suonato l’armonica amplificandola, e molti dei sui lavori, così come quelli di Little Walter, sono diventati punti di riferimento per tantissimi altri armonicisti più attuali; in pratica rappresentano gli “standard blues”.

Sonny Boy Williamson II sul palco con il microfono

ARMONICISTI CONOSCIUTI NEL MONDO DOPO I PIONIERI DELLA BLUES HARP

Oltre ai quattro “Padri dell’armonica blues”, conosciamo ora altri ottimi famosi armonicisti, tanti dei quali hanno prodotto dei capolavori della blues harp; eccoli nei prossimi paragrafi.

Armonicisti conosciuti nel mondo dopo i pionieri della blues harp.

James Cotton.

La sua canzone più famosa con l’armonica si intitola “Creeper”. James Cotton è un armonicista potente e abilissimo, con cinquant’anni di carriera alle spalle come frontman e come sideman che ha performato con personaggi del calibro di Muddy Waters e Otis Span.

Louis Meyer.

Sebbene quest’artista sia stato nel tempo sottovalutato come armonicista, in realtà la sua armonica non suona affatto male. Conosciuto come chitarrista che ha suonato con Little Walter, Louis Meyer è uno di quelli che vale la pena scoprire.

Jimmy Reed.

Molto abile nel suonare l’armonica in prima posizione, Jimmy Reed ha fatto della parte alta dell’armonica il suo punto forte.

Junior Wells.

L’armonica funky di quest’artista risale alla metà degli anni 60. Junior Wells è un artista potente, e sicuramente nella storia di questo armonicista ricordiamo il fantastico assolo in “Messin’ with the kid”.

Howlin’ Wolf.

Ecco un artista dallo stile piuttosto semplice ma la cui armonica si distingue molto bene per il tono e il suo potente vibrato.

ALTRI ARMONICISTI CLASSICI CHE SUONAVANO ANCHE ALTRI STRUMENTI

Ci sono altri classici armonicisti blues che hanno suonato anche altri strumenti, e che in certi casi hanno utilizzato l’armonica come secondo strumento; tra questi troviamo Slim Harpo, Lazy Lester, Jerry McCain, Junior Parker e Sam Myers.

Altri nomi degni di nota nella costellazione dell’armonica blues sono Billy Boy Harnold, Carey Bell, Johnny Dyer e Snooky Pryor.

ARTISTI POCO CONOSCIUTI CHE HANNO SUONATO L'ARMONICA

Nominare i grandi dell’armonica blues come Little Walter è semplice, ci sono però tantissimi altri armonicisti che sono rimasti “nell’oscurità”; mi fa piacere farveli conoscere: Jimmy Anderson, Little Willie Anderson, Sonny Blair, Buster Brown, Whispering Smith, Little, Sammy Davis, Little Willie Foster, Little Hatch, Sammy Lewis, Little Mac, Arthur William.

I PADRI FONDATORI DELL'ARMONICA COUNTRY BLUES

Mentre il filone del blues così come lo intendiamo noi oggi abbiamo visto essere costellato da tantissimi armonicisti, per quanto riguarda il country blues abbiamo meno nomi ma tutti buoni; eccoli di seguito.

Sonny Terry.

Sonny Terry è considerato il “Re dell’armonica country blues”. Il suo modo di suonare lo si distingue da lontano, e questo artista ha espresso la sua musica con tanti pezzi di armonica solista. Sonny ha suonato molto anche in duo con Brownie McGhee, ed è considerato un armonicista che ha influenzato molti musicisti moderni.

J.C Burris.

Il nipote di Sonny Terry, sicuramente influenzato dallo zio. Se volete ascoltarlo cercate l’album “Blues Professor.”

Peg Leg Sam.

Conosciuto anche come Arthur Jackson, è conosciuto dal grande pubblico visto il suo stile abbastanza orecchiabile.

Johhny Woods.

Alla fine degli anni 60, questo armonicista ha suonato musica indimenticabile con Fred McDowell; il groove di quest'artista è molto potente anche in combinazione con la chitarra.

ARMONICISTI CONTEMPORANEI E ALTRI ARMONICISTI DA CONOSCERE

Gli artisti inseriti in questa categoria non sono elencati in ordine di importanza, anzi, Paul Butterfield e Charlie Musselwhite sono considerati oggi tra gli armonicisti più influenti del mondo.

Elenco armonicisti contemporanei.

West Side Andy

Tom Ball

Sugar Blue

Billy Branch 

William Clarke 

Wallace Coleman

Bob Corritore

Paul deLay

Carlos del Junco

Magic Dick

Rick Estrin

Mark Ford

Dennis Gruenling

Steve Guyger

James Harman

Mark Hummel

Andy Just

Mitch Kashmar

Paul Lamb 

R.J. Mischo

Paul Oscher 

Rod Piazza

Jerry Portnoy

Gary Primich

Jason Ricci

Kim Wilson

Bene, siamo arrivati al termine di questo articolo sugli armonicisti più famosi al mondo. Molti nomi tra quelli elencati su questa pagina suonano familiari, altri meno. Io ti consiglio di fare qualche ricerca e ascoltarli tutti (scherzo), chissà che potranno essere d’ispirazione a te come lo sono stati per tanti altri,

Se vuoi imparare a suonare l’armonica contattami, ti aiuterò a cominciare il tuo viaggio all’interno di questo meraviglioso mondo con piacere; a presto!

Luciano Guida - P. IVA: 11676200964 - Policy sulla Privacy e utilizzo dei Cookies